Principale Altro Windows Media Player 7 arriva sul Mac
Altro

Windows Media Player 7 arriva sul Mac

NotiziaTabletS Mar 27, 2001 4:00 pm PST

Windows Media Player 7 di Microsoft per Mac è ora disponibile. L'app offre agli utenti Mac l'accesso a film e musica disponibili in formato Windows Media.

Media Player, non amato da molti utenti Mac, è diventato popolare dietro QuickTime di Apple e Real Player di Real Networks. Media Player 7 supporta la riproduzione di file audio e video Windows Media in streaming o scaricati; Gestione dei diritti digitali di Windows Media; e la riproduzione di file MP3. Il lettore offre una nuova interfaccia per la riproduzione di audio e video, incluse skin selezionabili integrate che cambiano l'aspetto del lettore. Oltre alla skin predefinita, gli utenti Mac possono scegliere tra un piccolo, mini-player per la riproduzione audio o una skin classica per coloro che preferiscono una classica sensazione Macintosh.

quali app puoi ottenere su Apple Watch

Le caratteristiche includono: riproduzione locale e in streaming di file Windows Media e MP3 (incluse le estensioni .asf, .wma, .wmv, .asx, .wmx, .wax, .wm, .wvx e .mp3); Analisi ASX versione 1.0, 2.0 e 3.0; Streaming UDP, TCP/IP, HTTP e multicast; ordinamento e rollover automatico del protocollo; bit rate multipli; streaming intelligente; registrazione; sottotitoli; e autenticazione di base HTTP.



Con il nuovo lettore, Microsoft sta rispondendo alla domanda dei consumatori di contenuti in formato Windows Media sulla piattaforma Mac, secondo Dave Fester, direttore generale del marketing per la divisione Windows Digital Media di Microsoft. La versione 7 per Mac supporta la gestione dei diritti digitali e i più recenti codec Windows Media — Windows Media Audio e Video 8 — anch'essi rilasciati oggi.

I fornitori di contenuti cinematografici online hanno annunciato piani per offrire migliaia di ore di contenuti cinematografici utilizzando la nuova tecnologia codec Windows Media Video 8, ha affermato Fester. Puoi dare un'occhiata Windows Media Video 8 in linea .

Windows Media Player 7 per Mac sblocca più fantastici contenuti per una comunità più ampia di utenti e offre a studi, etichette e artisti la tecnologia per distribuirli nel formato della più alta qualità disponibile: Windows Media 8, ha affermato Fester in una nota.

Microsoft afferma che i nuovi codec forniscono video di qualità quasi DVD a velocità di appena 500 Kbps, video di qualità quasi VHS a velocità di appena 250 Kbps, audio di qualità CD a 64 Kbps e suono di qualità quasi CD a 48 Kbps, circa un terzo della dimensione del file MP3. Il nuovo lettore include un nuovo plug-in compatibile con i browser Netscape Navigator/Communicator e Microsoft Internet Explorer.

come bloccare qualcuno su iphone 6

Il nuovo giocatore è disponibile per download immediato . È un download di 5611k.

I requisiti di sistema per Mac OS 8.1 e versioni successive (consigliato OS 8.6 o versioni successive) sono: un processore Power Mac 603e 180 MHz o superiore; 32 MB di RAM; Memoria virtuale attivata; 10 MB di spazio libero su disco rigido; una profondità di colore del monitor di 256 colori (milioni di colori consigliati); Microsoft Internet Explorer 4.0.1 o successivo (si consiglia Internet Explorer 5 o successivo), Netscape Navigator 4.x (versione PowerPC), Netscape Communicator 4.0 o successivo (versione Power PC) o America Online per Macintosh 4.0 o 5.0.

I requisiti di sistema per Mac OS 8 e versioni precedenti sono: Sistema 7.6.1 o successivo; un processore Power Mac 601 o più veloce; Open Transport 1.1.2 o successivo; QuickTime 3.0.2 o successivo; 32 MB o più di RAM con 10 MB gratuiti per Windows Media Player; 15 MB di spazio libero su disco rigido; e una scheda video a 256 colori o superiore.

Nota: i requisiti minimi riguardano la riproduzione di audio e video con una frequenza fotogrammi bassa, inferiore a quattro fotogrammi al secondo. Per riprodurre file video con una frequenza fotogrammi maggiore, utilizzare i requisiti di sistema consigliati. A proposito, Microsoft consiglia vivamente di eseguire l'aggiornamento a Mac OS 8 o versioni successive a causa dei miglioramenti in Open Transport. The Big M consiglia inoltre vivamente di eseguire l'aggiornamento a Internet Explorer 5.