Principale Altro Recensione: giochi di controllo del traffico aereo per iPhone
Altro

Recensione: giochi di controllo del traffico aereo per iPhone

DiRob Griffiths 24 febbraio 2009 5:39 PST

A prima vista

Professionisti

Contro

Il nostro verdetto

Molti anni fa, uno dei miei giochi Mac preferiti era un gioco di Wesson International chiamato Tracon II. Tracon era una simulazione di controllo del traffico aereo per Mac, e quando dico molti anni fa, intendo davvero molti anni fa, il gioco era in circolazione tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. (È così vecchio, che questo sito francese era davvero tutto quello che potevo trovare che mostrasse il gioco.)

L'obiettivo fondamentale di Tracon II era guidare gli aeroplani da e verso gli aeroporti e attraverso un settore dello spazio aereo sotto il tuo controllo. Per fare ciò, dovevi impartire comandi all'aereo per decollare, atterrare, cambiare velocità e/o altitudine e girare a varie direzioni della bussola per allinearsi per gli approcci.

Avanti veloce di circa 20 anni, e ora quella stessa esperienza di gioco è disponibile su iPhone/iPod touch, una specie di, sotto forma di due giochi, iATC e ATC 4.0. Anche se nessuno dei due ricrea esattamente l'esperienza di Tracon II, entrambi si sono dimostrati divertenti da giocare, anche se per ragioni totalmente diverse.



come usare il credito paypal su apple store

Mancato incidente: lascia che due aerei si avvicinino troppo in iATC e il programma te lo avviserà (fai clic per ingrandire).

Dei due programmi, iATC è quello che si avvicina di più a quello che ricordo del gameplay di Tracon II. Il display di base è un mirino radar, con un aeroporto situato nella sezione in basso a sinistra dell'oscilloscopio. Quando un aereo entra nel tuo settore, appare come un piccolo indicatore triangolare con un tag di dati che mostra ID, velocità, rotta e altitudine. Ogni aereo che entra nel tuo mirino deve essere indirizzato all'atterraggio in aeroporto; non c'è traffico di transito (né ci sono decolli dall'aeroporto). Indirizzi gli aerei toccando i pulsanti per modificare l'altitudine, la rotta e la velocità.

Una volta che hai un aereo alla giusta altitudine (500 piedi), velocità (150 nodi o meno) e direzione (entro +/- 10 gradi dalla direzione della pista), premi un grande pulsante di comando e rilascia un'autorizzazione all'atterraggio per uno delle sei piste dell'aeroporto. Il tempo non è un fattore in iATC; non c'è vento, pioggia e nuvole. Non ci sono nemmeno regole per quanto riguarda l'atterraggio: qualsiasi aereo può atterrare su una qualsiasi delle piste. Tuttavia, devi preoccuparti delle collisioni tra aerei alla stessa altitudine e occasionali aerei di emergenza: ne ho fatti arrivare un paio con avvisi di carburante basso, il che significa che hanno dovuto atterrare Ora .

iATC modella anche un certo grado di realtà nel comportamento di un aereo. Quando ordini una virata, l'aereo impiega del tempo per completare la virata, quindi devi pianificare in anticipo. Allo stesso modo, le salite e le discese e i cambi di velocità richiedono tempo, quindi devi davvero pensare a dove vuoi che l'aereo sia presto, invece di dove si trova adesso.

Nelle preferenze del programma, puoi impostare la velocità del gioco (da 'lento' a 'sei matto?'), il numero massimo di aerei sull'oscilloscopio contemporaneamente (fino a 15), se rilevare o meno le collisioni, quanto spesso vedrai le emergenze e abiliterai e disattiverai la modalità di allenamento. In modalità di addestramento, l'oscilloscopio radar mostra le direzioni della bussola intorno all'esterno e le piste hanno anche i numeri di direzione su di esse. Disattiva la modalità allenamento e troverai il gioco molto più impegnativo: tutte le modifiche alla rotta devono essere visualizzate con l'aiuto della bussola su schermo. (Ho preferito giocare in modalità allenamento, altrimenti il ​​gameplay stesso è identico in entrambe le modalità.)

Il problema principale che ho avuto con iATC era proprio la ripetitività del programma. Ogni aereo deve atterrare nello stesso aeroporto (non attraverso voli da un punto all'altro), non c'è tempo variabile e l'emergenza occasionale è l'unica cosa che aggiunge un grado di incertezza al programma. Anche il punteggio è abbastanza basilare: atterra un aereo, guadagna un punto. Fai schiantare un aereo o lascia che uno scappi senza atterrare e perdi un punto. Penso che le conseguenze di un incidente aereo dovrebbero essere un po' più che perdere un solo punto!

Il tuo punteggio continuerà ad accumularsi man mano che atterri, ma se ti stanchi del gioco, non c'è alcun modo apparente per uscire (o addirittura mettere in pausa): l'unico modo per uscirne è premere il pulsante Home sul telefono. Quando riavvii il programma, puoi scegliere di continuare il gioco o di avviarne uno nuovo. Nel complesso, è sembrato che il punteggio e i fattori di divertimento di gioco passassero in secondo piano per ottenere il display radar giusto. Non è necessariamente una cosa negativa: il gioco è abbastanza divertente da giocare, ma una maggiore attenzione alla giocabilità migliorerebbe ulteriormente l'esperienza di gioco.

Le nuvole sono solo una delle sfide che dovrai affrontare in ATC 4.0 (clicca per ingrandire).

ATC 4.0 adotta un approccio completamente diverso alla simulazione del controllo del traffico aereo. Invece di guardare un radar, guardi una mappa dall'alto verso il basso simile a un cartone animato della geografia locale. La grafica è ben fatta e non è solo statica: puoi vedere le nuvole muoversi, i veicoli che si muovono a terra e, di notte, il bagliore dei lampioni e delle auto sulle strade.

Ci sono quattro punti sullo schermo contrassegnati da lettere, uno su ciascun bordo dello schermo; questi sono possibili punti finali (oltre a un aeroporto) per gli aeromobili sotto il tuo controllo. A seconda del livello a cui stai giocando, potresti vedere o meno anche un aeroporto sullo schermo.

Esatto, livelli. ATC 4.0 ha due modalità di gioco, una che richiede di eliminare (gestire) un determinato numero di velivoli per avanzare al livello successivo e l'altra basata semplicemente sul sopravvivere il più a lungo possibile senza perdere un aereo. Nella modalità di gioco a livelli, ci sono 49 livelli da superare e nuove sfide attendono in ogni livello. A volte le sfide coinvolgono il tempo (ventoso, nuvoloso), gli aerei (aerei più veloci, emergenze), l'ora del giorno (giorno o notte) o gli obiettivi stessi (rotta tutti gli aerei verso o da un certo punto). Ho trovato i livelli abbastanza divertenti e stimolanti, ma non eccessivamente, ovviamente lo dico dopo aver completato solo circa 1/3 dei livelli disponibili.

L'ATC 4.0 elimina ogni pensiero sulla realtà: gli aeroplani effettuano virate istantaneamente (comprese le inversioni di rotta) e non c'è modo di controllare l'altitudine o la velocità di un aereo. (L'aereo si sposterà a velocità diverse, ma non è possibile controllare tale velocità.) L'atterraggio richiede semplicemente l'allineamento dell'aereo con la pista; il resto è automatico (a meno che il vento non ululi, ma questo sta a te scoprirlo).

All'inizio pensavo che fosse un aspetto negativo... ma l'impatto sul gameplay è davvero eccezionale. Poiché tutti gli aerei sono alla stessa altitudine, devi davvero pianificare in anticipo per tenerli lontani l'uno dall'altro, ma puoi apportare correzioni rapide perché gli aerei virano all'istante.

Se non riesci a tenere separati gli aerei, tuttavia, vedrai una collisione a mezz'aria, completa di esplosioni ed effetti sonori. Se causi un volo a mezz'aria o indirizzi un aereo in modo errato, perdi: dovrai ripetere quel livello fino a quando non gestirai il numero richiesto di aerei senza errori.

La rotta degli aerei viene eseguita toccando lo schermo del tuo iPhone. Prima tocca un aereo per selezionarlo, quindi tocca fino a tre punti sullo schermo in cui desideri che voli. L'aereo volerà immediatamente al primo punto che hai toccato, quindi accenderà una monetina e si dirigerà verso il secondo, poi il terzo. Puoi vedere il percorso pianificato di qualsiasi aereo toccandolo; vedrai una linea che collega tutti i waypoint stabiliti.

Questo sistema funziona abbastanza bene, tranne quando due aerei sono vicini. In quei momenti, che sono già stressanti, può essere un po' complicato selezionare il piano giusto, date le dimensioni del dito e i limiti della risoluzione touch dell'iPhone.

A differenza di iATC, gli aerei in ATC 4.0 non solo atterrano, ma anche decollano dai vari aeroporti. Inoltre, molto traffico transita nel tuo spazio aereo, dirigendosi da un bordo all'altro dello schermo. Ai livelli più bassi, quando è giorno, il tempo è buono e il vento è calmo, gestire tutti questi aerei è abbastanza semplice. Ma di notte, durante una tempesta di neve, con il vento che ulula, le cose possono diventare piuttosto eccitanti. Man mano che i livelli avanzano, più di queste variabili vengono combinate insieme, portando a una vera sfida.

In modalità Sopravvivenza, il gioco è più semplice, in un certo senso: devi solo dirigere il maggior numero possibile di aerei, senza commettere un solo errore. Perdi un aereo o causa un volo a mezz'aria e il gioco è finito. Ogni aereo che instrada correttamente ti fa guadagnare una certa somma di denaro. Più a lungo giochi, più difficile diventa il gioco: più aerei appaiono contemporaneamente e lo spazio aereo diventa presto un luogo molto frequentato. Alla fine, perderai un aereo... e quando ciò accadrà, il gioco finirà.

Alla fine del gioco, puoi registrare il tuo punteggio più alto localmente e inviarlo a un elenco di punteggi più alto basato su Internet. Puoi anche visualizzare i punteggi più alti giornalieri, settimanali e di tutti i tempi da Internet. Triste a dirsi, ma i miei migliori sforzi non sono riusciti a fare nemmeno la lista giornaliera.

In breve tempo, ATC 4.0 è diventato uno dei miei giochi per iPhone preferiti. È lontano da un simulatore ATC: prendi iATC se è lì che risiedono i tuoi interessi, ma come gioco, ATC 4.0 è un vero spasso da giocare. Il gioco presenta grafica ed effetti sonori ben fatti, un'interfaccia utente facile da usare e scenari stimolanti che mi fanno tornare per provare a superare un determinato livello ancora una volta.